PARLAR VENETO. I parla tuti in cicara, adesso ‘sti putei….

hqdefault (1)Da noi, negli anni 60, sotto lo stimolo dei nuovi modelli di vita, della tv, e nel tentativo di emulare le nuove classi alte (ben diverse da quelle di poco tempo prima che usavano benissimo il veneto anche in pubblico oltre che in famiglia) potevano accadere siparietti come questi in una casa qualunque di un popolano qualunque. E noi che dal popolo veniamo, possiamo testimoniare l’uso di un italiano maccheronico da parte dei papà e delle mamme di allora, che diventava a sua volta strumento ghettizzante, anziché divenire strumento di riscatto.  Spero che il nuovo orgoglio del “Parlar veneto” (come titola l’opera di Gianna Marcato da cui ho tratto la poesia) eviti a molta gente che ancora si esprime quasi esclusivamente nella nostra lingua, situazioni come questa.hqdefault (2)

I parla tuti in cicara, adesso ‘sti putei

Ma, spesso, co le mame…i casca nei piatei…

Quando da scola, torna el fioleto beato

La mama là lo apostrofa: – dimmi, cos’hai ciapato? –

–         mama lo sai…dificile…è stato quel problema!…

ho preso pure quatro sul detato e sul tema!…

–         Aseno, cossa serve parlarti l’italiano?

Ti s-gnacco in collejo se non mi passi l’ano!…-

Intanto torna a casa il pare, manovale…

Za da un pesso avventissio ne l’azienda stradale.

In fameja el fa sfojo de tuto el so saere,

perché, là sul laoro, el conosse l’ingegnere.

Sentindo ste notissie el lassa là la çena.

El volea de so fiolo, far un omo de pena…

El pensa “sforsi inutili”. Ghe fa spissa la man…

El sventola sul toso…sberloti in padovan…hqdefault

 

Di L. Oliosi in “la Congrega” dei poeti dialettali padovani.

One thought on “PARLAR VENETO. I parla tuti in cicara, adesso ‘sti putei….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...