CO SAN MARCO COMANDAVA. I BANCHIERI IN BANCAROTTA, UN TEMA ATTUALISSIMO.

FREDERIC C. LANE

Canaletto, il Campo di Rialto

Canaletto, il Campo di Rialto

Le banche di giro esercitavano una funzione così fondamentale (era l’attività di trasferimento del liquido attraverso un credito bancario) nell’attività di Rialto che ogni fallimento bancario aveva effetti così spettacolari che gli affari erano momentaneamente paralizzati. Ma il governo varava immediatamente energici provvedimenti per costringere i banchieri e i loro familiari a rimborsare i loro depositanti, confiscando i beni personali dei banchieri e anche minacciando la loro espulsione dalle fila della nobiltà. 1284-201351171529_original

A paragone delle altre città del tempo, Venezia aveva un’attività bancaria relativamente buona e ciò insieme alle sue relazion commerciali di antica data, fece di essa uno dei più importanti centri finanziari d’Europa, specialment eper il trasferimento internazionale di fondi mediante lettere di cambio.

Le tratte sulle banche veneziane erano usate da Ragusa per pagare i suoi ambasciatori a Napoli, e dai pontefici per pagare le spese ai loro legati al -concilio di Trento.  Venezia era stanza di compensazione favorita per il saldo delle partite tra i centri commerciali del settentrione e le altre città italiane.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...