Un altro eroe veneto che si immolò volontariamente con l’equipaggio: Zaccaria Mocenigo (1634-1665)

301639_281475935205567_137042794_nNel salotto rosso di palazzo Mocenigo, a S.Stae, c’è un dipinto che ricorda lo scontro avvenuto presso l’isola della Sapienza tra corsari e Veneziani capitanati da Zaccaria Mocenigo (1634-1665), che non esitò ad incendiare e far scoppiare la nave (antenato occidentale dei kamikaze) accerchiata, così da danneggiare i nemici e non cadere nelle loro mani

Doretta Davanzo Poli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...