IN QUESTI GIORNI ABBIAMO VISSUTO IL NOSTRO VENERDI’ SANTO… MA NOI CRISTIANI ABBIAMO LA FEDE NELLA RESURREZIONE.

Muzzolon, contrà Crestani: capitello del Crocifisso sulla strada che portava a Faedo, eretto per voto probabilmente nel 1630

12803285_1571609926486969_6250522029377714692_nVenerdì Santo

“Perfino gli olivi piangevano
quella Notte, e le pietre
erano più pallide e immobili,
l’aria tremava tra ramo e ramo
quella Notte.

E dicevi:
«Padre, se è possibile…». Così
da questa ringhiera
quale un reticolato da campo
di concentramento, iniziava
la tua Notte.

Si è levata la più densa Notte
sul mondo: tra questa
e l’altra preghiera estrema:

«Perché, ma perché, mio Dio…».
Notte senza un lume: disperata
tua e nostra Notte. «Perché…?». “

Padre David Maria Turoldo, “O sensi miei”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...